25 Il modo migliore per vestire la moda punk classica degli anni '90

25 Best Way to Dress Classic 90s Punk Fashion

SOMMARIO

Torna in cima

Se ti consideri un amante della moda e ami conoscere tutte le tendenze e gli outfit che sono stati indossati da quando sono stati tenuti i record, non puoi perderti il seguente articolo in cui analizzeremo nel dettaglio uno dei decenni più importanti della storia di moda: gli anni '90.

La fine del Novecento porta con sé l'emergere di mode più casual e informali, nonché il consolidamento della figura delle top model come grandi promotrici della moda e delle sue nuove tendenze.

Un periodo che molti ricordano senza dubbio con un misto di nostalgia e disagio, perché anche se stava diventando più facile vestirsi come facevano le nostre star del cinema preferite, riuscire ad adattarsi agli stereotipi di bellezza che si erano affermati in quegli anni era quasi una missione impossibile.

Comunque sia, gli anni '90 hanno lasciato una grande eredità nella storia della moda che vale la pena ricordare. Ed è proprio quello che faremo in questo articolo, analizzeremo l'evoluzione della moda alla fine del XX secolo ed evidenzieremo i migliori outfit che ci hanno lasciato un decennio pieno di star del cinema, top model e tendenze indimenticabili.

Iniziamo!

Qual era la moda degli anni '90?

Il decennio degli anni '90 in termini di moda è stato l'affermarsi definitivo della tendenza grunge e casual che iniziò a generarsi verso la fine degli anni '80. Durante gli anni '80, soprattutto durante i primi cinque anni, ci furono diverse tendenze della moda in cui predominavano gli abiti formali e divenne di moda indossare abiti e camicie, una tendenza che con il passare del decennio svanì e finì per diventare un mix di abiti larghi e jeans a vita alta strappati e consumati.

Ed è proprio la moda che con l'arrivo degli anni '90 si è affermata come la tendenza principale: un mix di abiti casual con tocchi di grunge e stile minimalista.

Il glamour che aveva caratterizzato il decennio degli anni '80 scomparve e iniziò a prendere piede una moda comoda, in cui i jeans diventavano un capo basic che non poteva mancare nel proprio armadio. Non importava con cosa li aveste abbinati, i jeans a vita alta e dal taglio ampio erano il capo ideale per ogni tipo di look.

Allo stesso modo, nello stesso momento in cui la moda grunge è diventata di moda, sono diventati di moda anche i negozi dell'usato e i mercatini delle pulci in cui predominava questo tipo di capi grandi dall'aspetto "strappato", come camicie di flanella, pantaloni della tuta di noti marchi come Adidas , felpe oversize o stivali di pelle.

Questo decennio ha visto anche la consacrazione di una delle figure più popolari e controverse all'interno dell'industria della moda: le top model. A fine '900 tutte le ragazze idolatravano le modelle che hanno calcato le migliori passerelle del panorama internazionale, essendoLinda Evangelista, Kate Moss o Naomi Campbell alcune delle più importanti di quel tempo.

Questo gruppo di donne rese popolare il termine "heroin chic" che veniva descritto come un tipo di donna snella, estremamente magra con un aspetto raffinato e fragile. Erano la rappresentazione della perfezione femminile, non avevano rivali. I loro abiti in raso e i semplici updos sono diventati una tendenza non appena sono apparsi sulle copertine delle principali riviste e le giovani donne hanno sognato di diventare come loro. Anche se questa non era la cosa più sana da fare, le cose come stanno.

D'altra parte, c'erano le star del cinema e le band rock e punk del momento che hanno dato uno stile alternativo alla perfezione e alla raffinatezza che mostravano le modelle. Attori famosi come lo splendido Brad Pitt sono apparsi sul red carpet vestiti con abiti larghi e casual invece di indossare un abito perfettamente sartoriale, c'è stato anche chi ha osato indossare un blazer con i jeans.

Riesci a immaginare, indossare i jeans sul tappeto rosso! È stata una rivoluzione e il primo passo di un percorso che è stato poi seguito da molte altre celebrità. Il messaggio era questo: "Essere comodi era anche essere ben vestiti, e se Brad Pitt stava bene con i pantaloni larghi, possiamo stare tutti bene con i pantaloni larghi.

Infine, un'altra delle tendenze più rilevanti di questo decennio è stata l'apparizione delle cosiddette "Sexy Schoolgirls" e la sua principale sostenitrice è stata l'inimitabile Britney Spears. L'idea era quella di utilizzare la classica divisa delle scuole private, giacca e camicia con gonna e calze abbinate, e trasformarla in qualcosa di molto più teppista e femminile.

Era comune indossare calze a rete o colorate, calzini al ginocchio che lasciassero la coscia scoperta, indossare le cravatte della divisa mal annodate e lasciare aperti due o tre bottoni della camicia. Aggiungici un po' di trucco e un'acconciatura a coda di cavallo e il gioco è fatto: una ragazza ribelle vestita con l'indumento meno ribelle di tutti.

Indubbiamente, è stato un decennio di cambiamenti e audaci, in cui sono emersi tutti i tipi di tendenze che vengono ancora utilizzate e reinventate oggi: le felpe oversize che tutti possiamo trovare nei negozi oggi, i jeans strappati o lo sportswear con loghi giganti.

Erano tutte tendenze che hanno detto addio alle convenzioni della fine degli anni '80 e hanno dato il via a un decennio di scoperte in tutti i sensi. Gli anni '90 hanno segnato la strada verso un modo di vestire più libero, comodo e senza pretese.

Britney Spears, le sorelle Olsen, Will Smith, Kate Moss, Gwyneth Paltrow, Jennifer Anniston, Julia Roberts, ecc. Sono state tutte icone di un decennio d'oro e tutte ci hanno mostrato che la moda può essere molto più che abiti belli e ben fatti : era la libertà di essere chi volevamo essere e avevamo il diritto di pretenderlo.

Cosa indossavano i punk negli anni '90?

Negli anni '90 la moda punk ha avuto una rinascita attraverso i nuovi gruppi punk rock dell'epoca, come Green Day, Offspring o Sum 41, offrendo ai giovani di quella nuova generazione un nuovo modo di esprimere la loro non conformità con la società e sentirsi liberati dal sociale cravatte.

È importante ricordare che la moda punk ha avuto origine negli anni '70, quando questo stile di musica e moda ha avuto il suo massimo momento di popolarità ed è riuscito ad attrarre milioni di persone di tutte le età che ancora oggi, essendo persone già abbastanza adulte, continuano a predicare con gli ideali estetici e morali di questo movimento.

Per quanto riguarda il modo di vestire degli uomini e delle donne Punk degli anni '90, troviamo gli elementi base che compongono questo stile e che durante il decennio degli anni '70 e '80 era già di moda:giacche di cuoio, gonne nere corte per le ragazze, stivali alti neri e punta metallica, capelli rossi e blu con acconciature molto audaci, t-shirt con loghi delle band punk del momento o con slogan anti-sistema, collant neri o con rosso e nero controlli, collari con punta metallica (simili a quelli indossati dai cani pericolosi) ecc.

Negli anni '90 la moda punk non ha più avuto lo stesso supporto che durante il suo periodo d'oro degli anni '70, poiché molte persone associavano questo modo di vestire alla violenza e a un pericoloso modo di pensare radicale, facendo sì che i punk iniziassero a essere un gruppo minoritario e perseguitati da quei difensori della democrazia e del dialogo sociale pacifico.

Anche così, e nonostante il rifiuto sociale che questo gruppo ha oggi, oggi il Punk ha ancora migliaia di seguaci che amano la loro musica e il loro stile di abbigliamento, fare in modo che questa moda non muoia e continua a essere trasmessa da alcuni giovani ad altri nel corso degli anni .

5 outfit punk classici degli anni '90

1. Giornata verde

Uno dei look punk più rappresentativi degli anni '90 sono stati gli outfit indossati dal cantante della famosa band britannica Green Day. Tutti i suoi look erano una versione aggiornata dei classici outfit punk, mantenendo i colori ma senza avere quel look sciatto o aggressivo che caratterizza questo movimento.

Come puoi vedere nella foto, il cantante indossa una semplice camicia nera con jeans attillati neri e una sorprendente cravatta rossa. L'aggiunta della cintura con borchie di metallo è tipica della moda punk e sta davvero bene con due capi di abbigliamento così basici che potrebbero far parte di qualsiasi altro outfit senza la necessità di essere punk.

2. Stile plaid punk

Un altro degli elementi più sorprendenti della moda punk degli anni '90 è stata l'introduzione sempre più comune di pantaloni e gonne a quadri verdi e rossi. Questo era noto come ilStampa scozzese che emulava le tradizionali gonne a quadri che tutti abbiamo visto una volta o l'altra.

3. Magliette strappate

Tra i punk di tutte le generazioni è comune indossare capi strappati che lasciano intravedere la pelle, essendo le t-shirt a rete una delle più utilizzate dagli uomini negli anni '90. Era un capo sexy e audace che faceva sembrare gli uomini punk più accessibili e meno "aggressivi".

4. Acconciature e pelle audaci, molta pelle

Era comune vedere come i punk, uomini e donne, si tingessero i capelli di rosso e indossassero acconciature molto audaci a forma di mohawk come simbolo della loro ribellione. D'altra parte, iniziarono ad essere introdotti anche altri colori negli outfit che rompevano con il tradizionale nero e rosso, come nel caso delle giacche di pelle bianche e nere.

Come vestirsi da punk anni '90?

La verità è che se vogliamo iniziare a vestirci come i punk degli anni '90 non occorre fare troppe ricerche, poiché la moda punk degli anni '90 conserva gli elementi base della moda punk degli anni '70 e '80 e ne aggiunge alcuni novità, ma non troppe.

Tuttavia, non dobbiamo dimenticare che siamo nell'anno 2022 e che possiamo incorporare elementi totalmente innovativi in un outfit punk tradizionale se vogliamo, perché si tratta di evolvere e se ci vestiamo sempre come ci vestivamo 50 anni fa, dove sarebbe la magia?

Ecco cinque idee di outfit per ragazze e ragazzi che possono fungere da ispirazione. Non aver paura e improvvisa, la moda deve essere divertente, quindi divertiti e crea una moda punk secondo il tuo punto di vista!

5 Idee per abiti punk anni '90 per uomo

1.Indiani o punk?

Gli stemmi nell'universo punk sono sempre stati comuni, ma al giorno d'oggi sono stati portati all'estremo, essendo comune vedere giovani punk con stemmi spettacolari che emulano quelli indossati dai capi delle tribù indiane. Ovviamente in rosso acceso per far capire che è un amante del punk.

Aggiungi a quello ilgiacca con borchie o gilet e cintura proiettile e hai un look punk molto moderno che conquisterà qualsiasi donna che ama questo tipo di moda estrema.

2. Le t-shirt stampate sono il classico che non manca mai

Se sei un ragazzo punk che ha appena iniziato a vestirsi seguendo questa moda e non sai cosa indossare per il prossimo concerto, non pensarci due volte e prova questo semplice outfit che ti proponiamo: t-shirt basic nirvana, nero high- pantaloni in vita, giacca da cowboy e stivali alti di pelle. Le t-shirt dei gruppi punk più famosi della storia non ti deluderanno mai!

3. Pantaloni attillati di pelle

La pelle è un elemento base nella moda punk ma è stata quasi sempre riservata a giacche e stivali, tuttavia vi proponiamo di acquistare dei pantaloni attillati in pelle nera. Sembrerai sexy, sarai a tuo agio e il migliore: sarai completamente vestito di nero! Un vero punk!

4. Maglia scozzese e scarpe da ginnastica

Alcune persone pensano che indossare un paio di sneakers Nike colorate stia uccidendo la moda punk, ma niente potrebbe essere più lontano dalla verità. Si tratta di trasformarlo e adattarlo ai gusti di tutti, quindi indossare una maglietta scozzese, una t-shirt dei Nirvana o dei Guns N Roses e delle sneakers colorate non significa smettere di essere punk. È essere un punk alla moda e alla moda!

5. Bianco e nero

Al giorno d'oggi è anche comune vedere comeAbiti punk sono composti da altri colori, lasciando da parte il tradizionale rosso e nero e introducendo altri toni più chiari. Indossare abiti neri e introdurre abiti bianchi renderà il tuo punk più fresco e giovanile, e anche più sexy. Il bianco è un colore che ti fa vedere più del nero, quindi se stai cercando attenzione, non esitare a combinare entrambi i toni.

Ilgiacca di pelle nera, la t-shirt basic bianca e nera, i jeans neri strappati e gli stivali neri sono un look infallibile che tutti gli uomini punk dovrebbero provare al giorno d'oggi!

5 Idee per abiti punk anni '90 per donna

1. Chi ha detto che i fiori non possono essere punk?

Se ami la moda punk ma ami anche i fiori e le stampe floreali, siamo fortunati perché ti offriamo un look che combina entrambi gli elementi e che ti farà sembrare spettacolare in ogni circostanza. Con quel berretto nero e quella giacca ricamata a mano da abbinare alla gonna sembrerai moderna e radiosa!

2. Blu e nero

Combinare elementi scuri tipici della moda punk, come il berretto di lana nera, le unghie nere, i capelli rossi e il giubbotto biker in pelle nera, insieme a elementi chiari come gli stivali alti bianchi e la camicia di jeans azzurra, è ora possibile. Perché indossare toni chiari non ti renderà meno punk. Ogni cosa ha il suo posto.

3. Viva i colori!

Se ami vestire audacemente e non hai paura degli sguardi indiscreti degli altri, non pensarci e prova l'outfit che ti proponiamo in questa foto. Una classica t-shirt bianca, una gonna corta in denim strappato, calze a rete, stivali alti di metallo e una giacca di pelle piena di spille, slogan e spille delle tue band preferite. È uno stile punk pieno di energia che non farà smettere di guardarti, te lo assicuriamo!

4. Punk tradizionale con un tocco chic

La gonna stampata in tartan è perfetta per le ragazze punk che vogliono vestirsi secondo i canoni tradizionali ma sembrano comunque sexy. Aggiungi a questo gli stivali alti in pelle e il crop top nero, e avrai un look punk moderno e chic che ti permetterà di sedurre qualsiasi uomo o donna!

5. Rosso e nero ovunque

Se vuoi rendere omaggio al classico stile punk nel 2022, non esitare a provare questo outfit. La t-shirt in lycra a righe rosse e nere, i pantaloni strappati a vita alta e gli stivali alti in pelle nera sono l'outfit ideale per farlo. Semplice ma Punk fino alle vene!

Conclusione

In conclusione, sia la moda degli anni '90 che lamoda punk di ieri e di oggi, sono stati e sono due momenti cruciali nella storia della moda che chiunque dovrebbe conoscere. Senza dubbio, gli anni '90 hanno segnato un prima e un dopo tra i giovani e i loro idoli, rendendo più accessibili gli abiti di chi ha avuto solo l'opportunità di vedere nelle riviste o al cinema, e segnando tendenze molto più liberali e inclusive in ogni modo .

Fu un decennio di ribellione e rinascitaModa punk ne è la prova. La moda non è mai servita per dire tante cose come ha fatto in quei dieci anni, e meno male lo è stata!

Ci auguriamo che vi sia piaciuto e che la nostra piccola passeggiata nel passato vi abbia ispirato molto!